Cos’è una linea Hickman?

Una linea di Hickman è un catetere endovenoso destinato all’uso a lungo termine. Una volta che un paziente è dotato di una linea Hickman, i fornitori di assistenza sanitaria hanno un comodo accesso venoso che possono usare per prelevare il sangue, erogare farmaci ed eseguire altre attività correlate all’assistenza ai pazienti. Non è necessario essere ricoverati per ricevere una linea Hickman. I pazienti possono prendersi cura dei cateteri endovenosi a lungo termine a casa con un po ‘di formazione da parte di un infermiere o di un medico e alcune forniture fornite da un ospedale o da una clinica.

La linea è costituita da un tubo di plastica che viene inserito in una vena dentro o vicino al collo e che esce dalla parete toracica. Il posizionamento preciso della linea varia a seconda dell’anatomia del paziente. Di solito vengono eseguiti diversi studi di imaging medico sul collo al fine di selezionare un buon punto per il punto di ingresso, e il posizionamento del punto di uscita può essere discusso con il paziente per trovare un luogo che sia accessibile e confortevole.

I pazienti vengono sedati o anestetizzati per il posizionamento di una linea di Hickman. Vengono effettuate due piccole incisioni, una nella parete toracica e una nel collo, allo scopo di introdurre il tubo flessibile, incanalandolo sotto la pelle e assicurandosi che sia posizionato correttamente nella vena. Le radiografie o gli ultrasuoni vengono utilizzati per confermare che la linea è posizionata correttamente e quindi viene cucita sul posto. Alcuni dolori e dolori possono essere vissuti dopo l’intervento.

La linea Hickman ha un piccolo polsino sotto la pelle che è stato progettato per aiutare la linea a resistere alle infezioni mentre è ancorata al suo posto. Da due a tre lumen, di solito con codice colore, sono attaccati alla linea sulla parete toracica. I fornitori di assistenza possono utilizzare questi lumi per erogare la chemioterapia, eseguire dialisi o aferesi o assumere il sangue per l’analisi. La linea Hickman consente al personale medico di fornire un trattamento senza dover posizionare gli aghi ogni volta.

Prendersi cura della linea richiede un periodico lavaggio con anticoagulanti per assicurarsi che i coaguli di sangue non blocchino la linea. Anche l’area intorno all’uscita deve essere mantenuta pulita per ridurre il rischio di infezione. Quando non c’è più bisogno della linea Hickman, come quando termina la chemioterapia del paziente, la linea viene rimossa. Piccoli punti possono essere usati per chiudere l’incisione, e quindi saranno fasciati in modo che il paziente possa guarire.