Quali sono i pro ei contro dei diuretici per l’ipertensione?

Ci sono pro e contro nell’assunzione di diuretici per l’ipertensione. I diuretici aiutano a rimuovere l’eccesso di acqua e sale dal corpo, che in alcuni casi può far scendere la pressione sanguigna di una persona. Le pillole sono di solito il primo tipo di farmaco prescritto per trattare l’ipertensione, perché i loro effetti collaterali sono più miti rispetto ad altri farmaci per l’ipertensione. Di solito sono anche molto meno costosi di altri farmaci per l’ipertensione. Gli svantaggi includono potenziali effetti collaterali come la disidratazione, una sensazione di vertigini e la necessità di urinare frequentemente, soprattutto subito dopo aver preso le pillole.

I diuretici tiazidici sono spesso prescritti per l’ipertensione. Mentre i diuretici tiazidici per l’ipertensione possono rimuovere il sodio causando l’ipertensione arteriosa di una persona, un effetto collaterale di questo è che causano anche il corpo a perdere il potassio, che deve funzionare correttamente. Se una persona non ha abbastanza potassio, può sviluppare un battito cardiaco irregolare. Per contrastare la perdita di potassio, una persona può aver bisogno di assicurarsi di mangiare molti alimenti che contengono naturalmente alti livelli di nutrienti, come banane e succo d’arancia.

Un medico può anche prescrivere un farmaco aggiuntivo, noto come diuretico risparmiatore di potassio, per prevenire la perdita di eccesso di potassio. Se viene prescritta una tale pillola, allora una persona deve assicurarsi di non consumare troppo potassio e potrebbe dover evitarlo del tutto. In casi estremi, i diuretici risparmiatori di potassio per l’ipertensione possono far crescere i peli in eccesso sul corpo, cicli mestruali irregolari e l’allargamento del seno per uomini e donne.

Sul lato positivo, i diuretici sono di solito considerati la migliore opzione di trattamento di prima linea rispetto ad altri farmaci per l’ipertensione come gli ACE-inibitori e gli alfa-bloccanti. Oltre ad abbassare la pressione sanguigna, i diuretici sono anche efficaci nel proteggere contro le altre condizioni che di solito derivano da ipertensione, come un ictus e problemi cardiaci. I diuretici rimuovono l’acqua dal corpo, quindi sono anche efficaci nel ridurre il gonfiore, come l’edema.

I diuretici per l’ipertensione non dovrebbero essere prescritti a chiunque. Gli effetti dei diuretici su un feto rimangono sconosciuti, quindi le donne in gravidanza non dovrebbero assumerle. Inoltre, non è una buona idea per le madri che allattano prendere un diuretico. Il farmaco può essere trasferito al bambino attraverso il latte e potenzialmente causare disidratazione nel bambino. Le persone anziane possono avere effetti collaterali più gravi quando assumono diuretici per l’ipertensione e devono assumere il farmaco solo sotto stretta supervisione.