Che cosa è uno speculum delle tombe?

Uno speculum di Graves è uno strumento utilizzato dai ginecologi durante un esame pelvico. È progettato per diffondere le pareti della vagina in modo che il medico possa vedere la cervice. È uno dei tanti specula disponibili per questo scopo ed è uno dei più comunemente usati.

Per ispezionare correttamente il canale vaginale e la cervice, le pareti del canale devono essere divise a sufficienza per consentire una chiara valutazione visiva. Lo speculum delle Tombe lo fa usando due “lame” arrotondate per sollevare il tessuto dal centro del canale. Un anello al centro dello strumento fornisce una “finestra” sulla cervice.

Le lame di uno speculum di Graves sono curve, consentendo loro di adattarsi in modo più naturale al canale vaginale. Il dispositivo viene inserito con le lame chiuse. Le lame vengono quindi divise per mezzo di una vite manuale. Man mano che le lame si allontanano, creano lo spazio attraverso il quale il medico può valutare l’interno della vagina.

I medici avranno anche bisogno di una fonte di luce per poter eseguire un’ispezione adeguata. Spesso questa luce proviene da una fonte indipendente che può essere angolata in base alle esigenze del medico. Alcune speculazioni di tombe tuttavia includono luci attaccate, che di solito sono anche regolabili.

Gli speculi di Graves sono disponibili in una varietà di dimensioni in modo che il medico possa scegliere lo strumento più appropriato in base al peso, alle condizioni e alla storia sessuale del paziente. Essi variano in lunghezza da 3,5 pollici a 5 pollici (circa 8,75 cm a 12,75 cm). Sono fatti di metallo, più spesso acciaio inossidabile, e dovrebbero essere completamente sterilizzati tra un uso e l’altro.

Per un esame generale, lo speculum è spesso rivestito con un lubrificante per facilitare il disagio. Alcuni lubrificanti possono interferire con i risultati del test, tuttavia, quindi se il medico intende prelevare campioni di tessuto, utilizzerà un lubrificante non contaminante o non ne utilizzerà affatto. Il disagio associato all’uso dello speculum di Graves dovrebbe essere minimo per la maggior parte delle donne. Il disagio intenso può essere un segno di una condizione più grave.

Lo sviluppo dello speculum di Graves e altri tipi di speculum ha notevolmente migliorato la capacità dei medici di diagnosticare e trattare le condizioni ginecologiche. La capacità di eseguire un’ispezione visiva completa consente al medico di identificare anomalie che potrebbero non essere rilevabili al tatto, come scolorimento, individuazione o altri problemi. Tali segni possono indicare un problema facile da trattare, come un’infezione, ma possono anche fornire segni premonitori di gravi malattie, come il cancro del collo dell’utero.