Quali sono i diversi tipi di chirurgia laringea?

La laringe, o casella vocale, svolge un ruolo estremamente importante nella nostra capacità di respirare, deglutire e parlare. Le persone con disturbi laringei, inclusi cancro, laringiti, polipi delle corde vocali e altri disturbi, possono aver bisogno di un intervento chirurgico alla laringe. A seconda del disturbo da trattare, la chirurgia laringea può andare dalla fonosurgery a una laringectomia parziale o completa.

La fonosurgery è una procedura che viene eseguita per mantenere o migliorare la voce del paziente. La fonomicrochirurgia e la chirurgia della laringe sono i tipi più comuni di fonosurgery eseguiti. Queste procedure di solito correggono le anomalie delle corde vocali per migliorare la vibrazione delle corde vocali di un paziente che non risponde bene alla terapia vocale.

Se diagnosticato un cancro, ci sono cinque tipi di chirurgia della laringe che possono essere eseguiti per rimuovere il cancro. La dimensione e la posizione del tumore determineranno l’aggressività della chirurgia della laringe che la persona dovrebbe subire. La radioterapia è di solito il primo trattamento raccomandato dai medici se il tumore viene diagnosticato in una fase precoce e non ha colpito le corde vocali.

La chirurgia laser può essere utilizzata per sradicare un tumore molto piccolo. Innanzitutto, un farmaco fotosensibilizzante viene iniettato nel sangue del paziente in modo che le cellule tumorali siano sensibili alla luce. Un piccolo tubo in fibra ottica con un laser all’estremità viene quindi posato nella gola del paziente per colpire le cellule tumorali. La chirurgia laser viene eseguita in anestesia generale e ha un breve tempo di recupero.

Una resezione endoscopica del tumore verrà eseguita se il tumore del paziente è ancora nelle fasi iniziali. Un tubo con una piccola telecamera, luce e uno strumento chirurgico o un laser sarà passato attraverso la gola della persona. La vista della telecamera verrà visualizzata su uno schermo in modo che il medico operativo sia in grado di rimuovere qualsiasi tessuto contenente cellule tumorali.

Una laringectomia parziale rimuove parte della scatola vocale, di solito una corda vocale. Il chirurgo entrerà attraverso il collo del paziente per rimuovere il cancro e inserirà uno stoma in un foro che è fatto nel collo. La stomia è necessaria solo durante il periodo di recupero. Una volta rimosso lo stoma, il buco si curerà e si chiuderà.

Una laringectomia totale è il tipo più aggressivo di chirurgia della laringe. L’intera casella vocale del paziente verrà rimossa e verrà inserito uno stoma permanente, poiché la parte della gola che una volta collegata la bocca ai polmoni è stata rimossa. La riabilitazione vocale con un logopedista può aiutare i pazienti che hanno avuto una laringectomia totale ad apprendere altri metodi di creazione del suono per la parola.