Quali sono i pro e i contro di prendere Doxycycline per l’acne?

Prendendo doxycycline per l’acne può essere un modo efficace per eliminare o ridurre i breakouts, ma come tutti gli antibiotici, può avere alcuni effetti collaterali indesiderati. Come regola generale, gli operatori sanitari suggeriranno trattamenti da banco e topici per l’acne prima di prescrivere antibiotici orali. Questo perché doxiciclina, come tutti gli antibiotici, porta con sé il rischio di alcuni effetti collaterali, tra cui infezioni da lieviti nelle donne, problemi digestivi e, come molti antibiotici, una maggiore resistenza ad alcuni batteri, rendendo più difficile il trattamento di eventuali future infezioni batteriche un paziente potrebbe svilupparsi.

Se un paziente soffre di sblocchi dell’acne che non rispondono bene ai trattamenti da banco, un medico può prescrivere farmaci contro l’acne. La doxiciclina è un antibiotico orale che può ridurre l’infiammazione della pelle e i brufoli e può essere molto efficace nel trattamento dell’acne testardo. Il suo principale vantaggio è la sua efficacia e il fatto che a volte può chiarire i breakout anche se prescritto a basse dosi.

La doxiciclina può causare effetti indesiderati comunemente associati ad altri antibiotici. Questi includono nausea, infezioni del lievito, così come la sensibilità al sole. È una buona idea applicare protezioni solari extra durante l’assunzione di doxiciclina per l’acne, in quanto esiste la possibilità di sviluppare un’eruzione cutanea a seguito dell’esposizione solare. La protezione solare può aiutare, come può fisicamente bloccare il sole con vestiti, cappelli e ripari portatili. Quando viene offerta l’opzione di prendere la doxiciclina, i pazienti devono parlare con i loro medici della possibilità che possano sviluppare ceppi di batteri resistenti agli antibiotici, che potrebbero avere conseguenze significative sulla salute lungo la strada.

Le donne in età fertile devono essere particolarmente caute nell’assumere la doxiciclina per l’acne e, se una donna crede di essere incinta, dovrebbe parlare con il suo medico delle sue preoccupazioni. Questo perché la doxiciclina può causare difetti alla nascita se consumata da una donna incinta . A peggiorare le cose, il farmaco può anche interferire con l’efficacia delle pillole contraccettive, quindi le donne che usano la doxiciclina per l’acne e i contraccettivi orali devono usare un metodo di controllo delle nascite durante e per almeno sette giorni dopo il trattamento con doxiciclina. È anche una buona idea parlare con il proprio medico della possibilità di interazione tra antibiotici e pillole contraccettive, in quanto un medico può modificare la sua prescrizione del farmaco o fornire istruzioni aggiuntive per il suo uso.