Quali sono i diversi tipi di prevenzione della malaria?

Esistono molti tipi diversi di prevenzione della malaria. Sebbene il chinino fosse la misura preventiva standard per centinaia di anni, un certo numero di farmaci antimalarici prontamente disponibili sono arrivati ​​sul mercato nell’ultimo mezzo secolo. Sebbene questi farmaci abbiano lo stesso scopo, ognuno ha diverse istruzioni per l’uso e effetti collaterali unici. Poiché tutti i farmaci antimalarici non sono mai efficaci al 100%, una persona che viaggia in un paese con malaria deve prendere alcune misure di buon senso per proteggersi.

Un viaggiatore ha bisogno di educarsi sulle molte forme di prevenzione della malaria per quattro motivi. Il primo è che alcuni farmaci anti-malaria hanno interazioni avverse con altri farmaci. In secondo luogo, tutti i farmaci hanno effetti collaterali che possono danneggiare le persone con determinate condizioni mediche preesistenti, e in terzo luogo, un farmaco può proteggere solo contro un tipo di malaria. Infine, un individuo potrebbe voler selezionare un farmaco che ha meno dosi totali in modo che l’assunzione di farmaci non sia un inconveniente. Tenendo conto di queste considerazioni, un individuo può selezionare una forma appropriata di prevenzione della malaria.

Primaquine è la medicina più efficace nella prevenzione della malaria causata da P. vivax, uno dei quattro principali tipi di malattia. La dose è giornaliera e un individuo può aspettare fino a due giorni prima del suo viaggio per iniziare a prendere il farmaco. Dopo il ritorno a casa, lui o lei deve continuare il trattamento per una settimana. Uno svantaggio della primizia è che un individuo deve essere testato per un deficit di glucosio-6-fosfatasi prima che un medico prescriva il farmaco. I test positivi per una carenza e le donne in gravidanza non possono assumere il farmaco.

La meflochina è una forma di prevenzione della malaria che protegge da tutte le forme di malaria. Sicuro per le donne incinte, è preso settimanalmente e quindi buono per i viaggi lunghi. Un individuo deve iniziare i farmaci due settimane prima del viaggio e non fermarsi fino a quattro settimane dopo essere tornato a casa. Poiché la malaria in alcune aree del mondo è resistente alla meflochina, è necessario un altro farmaco. Infine, quelli con determinate condizioni cardiache e psichiatriche non possono prendere la meflochina.

La doxiciclina è la forma meno costosa di prevenzione della malaria. Un vantaggio secondario è che il farmaco può prevenire altre infezioni. È un farmaco giornaliero, e sebbene un individuo possa aspettare fino a due giorni prima del viaggio per iniziare, è necessario assumere il farmaco per quattro settimane dopo il ritorno a casa. Le donne incinte e i bambini sotto gli 8 anni non possono assumere la doxiciclina.

Oltre a consultare un medico al momento di decidere la giusta terapia antimalarica, un individuo può adottare misure di buon senso per proteggersi dalla malaria. Poiché la malaria è trasmessa da zanzare, maniche lunghe e pantaloni e una generosa quantità di spray per insetti sono buone prime linee di difesa. Dormire sotto una zanzariera garantisce protezione e garantisce una migliore notte di sonno. Combinate, queste forme di prevenzione ridurranno praticamente le possibilità di contrarre la malaria.